domenica 23 aprile 2017

11 anni da sposi, 17 insieme


"Non credo alle coppie che "stanno bene, vanno d'accordo".
Credo a quelle coppie che ogni tanto maledicono il giorno in cui si sono incontrati,
a quelle coppie che ogni tanto dicono di odiarsi e magari si odiano davvero a volte, 
a quelle coppie che hanno sempre paura di perdersi...
credo a quelle coppie che quando fanno pace si sentono più unite di prima"
Fabio Volo


Penso che odio sia una parola che non possa nascere tra due persone legate da un sentimento...
possono esserci modi di pensare diversi, divergenze,
incavolature varie ed eventuali...
ma credo sia la norma nella natura umana
e ancor di più tra uomo e donna... il perdersi e poi ritrovarsi...
l'importante è sopportarsi e supportarsi a vicenda... dal primo all'ultimo istante di noi.


Avrei potuto mettere una foto del nostro matrimonio,
ma poi ho pensato che sarebbe stato troppo scontato e ne ho cercata un'altra... 
una che mi ricorda il perché ci siamo scelti,
perché quello sguardo innamorato, quella spensieratezza,
quei bigliettini, quel tenersi la mano,
quella "leggerezza" un po' mi manca...
siamo cresciuti, siamo cambiati, forse, sono nate altre priorità...
ma nonostante questo non smettiamo di coltivare i nostri sogni,
le nostre speranze e di progettare nuovi traguardi.
Il nostro lungo viaggio vorrei compierlo mano nella mano insieme a te, sempre.

Anche quel 23 aprile era domenica, come oggi, 
e ci era stata regalata una giornata di sole dopo ben tre settimane di pioggia...
nonostante le nuvole, il vento e la tempesta qualche volta oscurino il nostro cielo,
noi cerchiamo di trovare il sereno e di far risplendere sempre il sole nei nostri cuori.
Buon Anniversario Maritino Mio!!!


venerdì 21 aprile 2017

idea riciclosa: la carta dell'uovo di Pasqua

Hai tenuto qualche carta dell'uovo di Pasqua?
Bene, vediamo insieme come poterla riciclare!!!

1) spaventapasseri nell'orto/bandierine/acchiappasogni
è giunta l'ora, per chi ha un orto, di iniziare a seminare e piantare le prime verdure.
Anche se il vostro orto non è particolarmente invaso dagli uccellini, costruire uno spaventapasseri o delle semplici bandierine luccicanti è un 'ottimo modo per divertirvi insieme ai bambini!
Lo spaventapasseri lo abbiamo fatto per halloween, ma nulla vieta di aggiungergli qualche dettaglio con la carta delle uova.

Per le bandierine basta riciclare una vecchia cannuccia/stecchino e incollare con nastro adesivo la banderuola (triangolare, rettangolare...)... ottima anche per decorare in caso di festicciole oppure da mettere nei vasi di fiori o per scriverci, dal lato argentato, la verdura seminata nel terreno.



La mia versione di acchiappasogni (che allontana anche gli uccellini nell'orto e piccioni dai balconi) è composta da: un vecchio cd al quale annodare un filo per tenerlo appeso e tante striscioline di carta luccicante che si muovono con il vento.



2) carta per regalo
quest'anno abbiamo acquistato per Natale una pista con trenino annesso... lo scatolone era enorme... se non avessi avessi avuto una carta dell'uovo di Pasqua non avrei saputo come confezionarlo.
Conservatele piegate e magari sotto il peso di uno o più libri... saranno lisce giusto per Natale!

il cerchiolino sotto è il rotolo di nastro adesivo... giusto per capire la proporzione del pacco...


3) coroncine/ali/mantelli/bacchette magiche/pon-pon
vuoi non usare tutte queste carte sbarluccicanti per un travestimento o un look magico?
Non c'è limite alla fantasia: a striscioline, per intero o ritagliando solo i disegni... ogni pezzo è buono per personalizzare coroncine, bacchette magiche, ali e mantelli da super-eroi e fantastici pon-pon per fare il tifo agli amici sportivi!

foto da web

E se queste cose si dovessero poi rompere... a quel punto potranno essere gettate nell'indifferenziato!
Perché è carta delle uova... ma non c'entra nulla con la carta vera!


...altre idee con gli avanzi di Pasqua?

mercoledì 19 aprile 2017

come nasce un progetto: logo regina mundi

Vi ho spesso parlato di una meta a me cara: Pietra Ligure.
Qualche tempo fa ho avuto la possibilità di rinnovare il logo della struttura che mi ha ospitata: l'Albergo Regina Mundi, gestito dalle Sorelle della Carità.

La richiesta del Cliente è stata quella di realizzare un logo che racchiudesse il significato di "mare"e, se possibile, quello di "famiglia", visto che lo scopo della ristrutturazione era quello di ospitare in particolar modo proprio i gruppi familiari. Ecco le prove che ho proposto:


versione 1:
è presente il sole e il mare in maniera stilizzata e, nella lettera M, anche tre omini stilizzati
che in qualche modo rappresentano Bimbo, Mamma e Papà.
I caratteri usati sono un mix di corsivo e scritto a mano, proprio per dare un'idea meno formale,
più moderna, più "alla portata di famiglia", ma sempre comunque elegante e con un suo stile.

versione 2:
un sole stilizzato abbraccia con i suoi raggi un'onda del mare...
proprio come un genitore abbraccia i propri figli.
Il tutto poggia sul nome dell'Albergo, rendendolo ben visibile ed evidenziandolo maggiormente.
I caratteri solo classici, come anche i colori utilizzati, ma sempre chiari e ben leggibili. 

versione 3:
ancora più minimale, solo due colori,
un disegno molto semplice che racchiude il sole come cuore di tutto il logo,
ma anche le onde del mare e due gabbiani all'orizzonte.
Il carattere è squadrato, moderno, molto pulito e di chiara leggibilità.


Il Cliente ha optato per la n. 2, quindi il logo è stato trasformato da così a così:


vecchio logo

nuovo logo


Voi quale versione avreste scelto?
Che ne dite?



venerdì 14 aprile 2017

idea riciclosa: il segnalibro pasquale

Ogni occasione è buona per regalare e regalarsi un libro, anche a Pasqua!
Perché non creare un segnalibro a tema "animaletti pasquali"?

Ecco un tecnica origami molto semplice per realizzare la base del segnalibro da personalizzare.
Occorre solo un foglio di carta quadrato 15x15 cm oppure 12x12 cm... dipende dal libro... io li ho fatti anche 9x9 cm (i classici foglietti dei cubi di carta per gli appunti sulla scrivania)

fonte one creative mommy una mamma geniale!
1) piegare sulla diagonale il foglio, ottenendo un triangolo
2) piegare le due punte del triangolo (desta e sinistra) verso il vetrice in alto, riformando un quadrato
3) aprire il quadrato ottenuto e piegare un vertice verso il basso
4) chiudere le due alette (destra e sinistra) all'interno

è più facile da fare che da spiegare... ve lo assicuro!


Una volta ottenuta la base è ora di decorarla!

Con biro/pennarelli, colla, carta colorata e forbici ci sono infiniti soggetti!!!

Ecco i miei: il coniglietto (spudoratamente copiato da Pinterest)





...in pratica basta incastrarlo nell'angolo della pagina
in modo che vi tenga il segno nel punto in cui siete arrivati con la lettura


e poi, con un po' di farina del mio sacco...
il pulcino, la pecorella e il maialino!



Un'idea last second per fare un pensierino alla collega, all'amica...

Buona Pasqua!!!!


mercoledì 12 aprile 2017

Pasqua by Mamma G

E dopo le decorazioni per esterno della scorsa settimana, ecco quelle per interno!


Dopo l'albero di Natale non poteva mancare quello di Pasqua!
Adornato di uova, coniglietti e fiori primaverili.

Un grandissimo centrotavola in rame
racchiude un intero pollaio: galli, galline pulcini in ceramica
con uova che ancora si devono schiudere.

In un vaso trasparente ancora fiori:
narcisi gialli realizzati con carta crespa,
per ricordare la primavera e l'arrivo della bella stagione!



sabato 8 aprile 2017

mondo convenienza: vinci un pallone nascosto in cucina!

Quando si va a vivere da soli, in coppia o si costruisce da zero una casa nuova... non si finisce mai di arredarla!
Vuoi un armadietto mancante, vuoi rinnovare qualche mobile o realizzare la nuova cameretta dei bimbi, qualche cosa serve sempre! Come trovare degli arredi belli ma anche convenienti?
Da oggi, con il nuovo sito di Mondo Convenienza, è possibile consultare la varietà dell'arredamento direttamente on-line!

Mondo Convenienza è sul mercato da 30 anni e questo gli permette di essere qualitativamente competitivo oltre ad avere prezzi abbordabili. A chi non è capitato di sfogliare il famoso catalogo cartaceo, sognando un casa arredata così? Io ho conosciuto Mondo Convenienza proprio così!

Ho sempre sognato una cameretta con un letto a castello e una scaletta...
E da oggi fino al 7 maggio hai la possibilità di vincere un pallone: basta accedere alla pagina in cui sono presenti i modelli di cucine, cliccare su un modello, passare con il mouse sull'immagine e cercare dei pallini lampeggianti (su mac io li vedo grigi... ma potrebbero essere anche rossi) su ante, frigo e forno.
A questo punto parte la caccia al pallone!!! Apri tutte le parti della cucina nei vari modelli a scelta (cliccando sui pallini) e trova il pallone nascosto!

Una volta scovato il pallone sarà tuo, e potrai ritiralo gratuitamente presso la filiale Mondo Convenienza più vicina a te (vedi qui la mappa dei negozi) nelle seguenti date:
13 e 14 maggio, 20 e 21 maggio, 27 e 28 maggio

Perché proprio un pallone? Perché lo sport riesce a renderci uguali, senza alcuna differenza di età, sesso e religione, e ci rende unici. Per questo a Mondo Convenienza piace l'idea di dare a tutti la possibilità di esprimere se stessi e, con un piccolo gesto, cambiare un pochino il mondo!

Cosa aspetti! Inizia a giocare!!!!
Trova il pallone dei Campioni
e ritiralo presso #MondoConvenienza #CacciaGadget #MondoEventi 


Io l'ho già vinto!!!!!!! :)





Questo post nasce da una vera conversazione e collaborazione con Mondo Convenienza su
YOURBANDCAMP

venerdì 7 aprile 2017

idea riciclosa: ovetto borsetta

Molto spesso sotto il tempo pasquale si finisce ricoperti di uova di cioccolato, soprattutto se ci sono bimbi... ma, alla fine, ciò che interessa di più ai bambini (e forse anche ai grandi) è la sorpresa!
Allora perché non creare un piccolo cestino sorpresa fai-da-te con un pochino meno cioccolato e tanto divertimento?
Ecco come nasce l'ovetto borsetta!


Ho realizzato una versione maschio e una femmina, diversificando colori e contenuto.


Cosa ci ho messo all'interno? 
Si tratta di cose semplici, di piccoli pensierini rivolti ai bambini:
di base un uovo di cioccolata piccolo
(in alternativa vanno bene anche i classici ovetti, cioccolatini oppure monete di cioccolato,
si acquistano in stock e si dividono nei vari cestini)

e poi si personalizza con una sorpresa a scelta tra:
la sorpresina dell'edicola o figurine (ce n'è davvero per tutti i gusti)
X le bimbe: una fascetta per capelli (o elastici e mollette)
yo-yo
mini puzzle/mini memory
matita/gomma/temperino/forbici
pastelli a cera
segnalibri/ciondoli/portachiavi

oppure
(questo è molto alternativo... ma al mio bimbo l'anno scorso è piaciuto moltissimo!):
spazzolino (con copri-testina dalla forma simpatica) e dentifricio

perché, prima si gusta con piacere il cioccolato,
poi ci si lava i denti! :D


altre idee per i bimbi? Leggi:

mercoledì 5 aprile 2017

Pasqua by Mamma G

Oltre alla passione per le decorazioni di Natale, la mia Mamma Gianna ha un debole anche per quelle di Pasqua...
Ecco alcuni scatti con ornamenti per esterno a tema pasquale/primaverile.


Il tavolino da giardino ha un centrotavola con gallo, gallina e uova,
il tutto in un cestino di vimini con radici ed edera.

In un'aiuola, sopra un ceppo di legno,
sono arrivati passerotti con i loro nidi
ad annunciare la primavera
tra fiocchi di raffia e reti colorate.

All'ingresso, la ghirlanda con le uova

In un'anfora di coccio alcuni rami secchi, dipinti di bianco,
sono adornati da uova di polistirolo e perline
oppure rivestite di tessuto e pizzi.


Alla prossima settimana...
con le decorazioni da interno!




lunedì 3 aprile 2017

quadri per arredare

Sei in cerca di un'idea per rinnovare mobili, porte e il tuo arredamento? Come?

Con un adesivo!


Quadri per arredare è in grado di fornirti l'adesivo giusto per te!
Si applica su qualsiasi superficie LISCIA e pulita,
che sia una porta, un mobile (armadi, tavoli), dei vetri...
Sul sito Quadri per arredare ci sono numerose varianti tra cui scegliere
e, se non ne trovate una di vostro gradimento, potrete fornire voi una vostra foto o immagine.
Lo staff di Quadri per arredare ne verificherà l'idoneità tecnica
per essere ingrandita al formato richiesto.


Le pellicole viniliche sono stampate con inchiostri ecologici
e accoppiate con un rivestimento opaco per proteggerle da graffi e luce.

Gli adesivi per mobili presentati nel catalogo hanno una misura standard
(basata sul mobile IKEA PAX che, oltre ad essere il più venduto della grande catena,
è anche uno standard del mondo del mobile).
Ma Quadri per arredare è in grado di personalizzare il tuo mobile 
qualsiasi misura esso abbia.


Quadri per arredare ti fornisce inoltre:
- murali e stikers (trompe l'oeil, frasi e aforismi, greche decorative...)
- quadri su tela canvass intelaiati (50x70, 70x100 cm oppure panoramico 30x100, 45x150 cm)

Visita il sito



Elisabetta Grafica è Affiliata a Quadri per arredare

venerdì 31 marzo 2017

idea riciclosa: la ghirlanda di pasqua

Mi sono sempre piaciute le ghirlande dedicate al tema pasquale... saranno i colori, l'arrivo della primavera, i fiori... insomma, basta davvero poco per realizzarne una da appendere sulla porta.
La mia Mamma ne ha fatta una davvero riciclosa ma d'effetto, vediamo come...


I materiali sono davvero poverissimi e super riciclosi!
P.S. Perdonatemi la foto uscita malissimo... ma vi assicuro che il risultato è originale e unico!!!


Cosa ne dite?



mercoledì 29 marzo 2017

wedding (e non solo): comunione e cresima


Wedding e non solo: nel periodo di Comunioni e Cresime ecco qualche idea per biglietti ed inviti oppure semplici pro-memoria, piccoli ricordi per parenti e amici che accompagnano il cammino dei vostri bimbi.


L'invito è piegato "a libro" e stampato su cartoncino bianco 300 gr.
In alternativa, anche un semplice piccolo cartoncino pro-memoria o un segnalibro,
meno formale ed impegnativo, può essere consegnato come ricordo ai parenti cari.


I biglietti per bomboniera sono realizzati in cartoncino
e coordinati con i colori e caratteri degli inviti.

Ti serve qualche idea per realizzare bomboniere originali?
Prendi spunto da questo post oppure questo o ancora quest'altro!

Ti sono piaciute le mie proposte?
Ricordo che rimango disponibile sia il servizio di grafica+stampa
sia di sola consegna del file grafico con possibilità di stamparlo in proprio
o presso la vostra tipografia di fiducia. 
Richiedi un preventivo GRATUITO!
Scrivimi una e-mail a: elisabetta.grafica@gmail.com !

lunedì 27 marzo 2017

L'auto delle mamme

(C) auto di Elisabetta Grafica Creattiva

L'auto delle mamme non è un semplice mezzo di trasporto, deve contenere tutto il necessario per piccoli e grandi spostamenti. Ci sono i sedili appositi per i bambini, e già quelli da soli riempiono bene la macchina... il passeggino nel bagagliaio (e un mei-tai di scorta, non si sa mai), con la cappelliera perennemente smontata per poter chiudere agilmente il baule. Ci sono cuscini, coperte, tendine parasole, borse per fare la spesa, caramelle, penne &blocchetti, giochi d'ogni tipo (sonori e non) e libri.
L'auto delle mamme ha un kit di sopravvivenza con pannolini, creme, salviette, cerotti, fazzoletti, braccialetti anti-vomito e pallini omeopatici, asciugamani vari, stracci, sacchettini e un cambio completo per tutti.
In mezzo a tutte queste cose diventa difficile sedersi, soprattutto quando per emergenza deve prendere posto un adulto al posto del seggiolino del bambino... una serie di biscotti sbriciolati e mummificati nel tempo coronano la seduta, mentre terra, foglie e rami sono incastonati nel tappetino adiacente... i cani in più lasciano solo il pelo...
L'auto delle mamme o è in riserva sparata o ha il pieno... non c'è una via di mezzo.
L'auto delle mamme ha un adesivo sul lunotto posteriore con il numero dei figli a bordo, per orgoglio delle proprie creature ma anche per giustificare l'interno della macchina...
L'auto delle mamme non la lava mai nessuno, si autopulisce la sola, come il fornetto delle televendite.
L'auto delle mamme non è un'auto, non è un'utilitaria, non è una 600: è un mondo viaggiante!


Anche la vostra è così?


A parte gli scherzi, date l'esempio nell'allacciare la vostra cintura di sicurezza e agganciate sempre quella dei vostri bimbi... e ricordare di viaggiare SOLO con seggiolini certificati e a norma!


venerdì 24 marzo 2017

idea riciclosa: il porta washi tape

Sono una grande fan del nastro adesivo in generale e, quando ho scoperto i washi tape, non ho potuto fare a meno di collezionarne un po'...
Diciamolo: bene-bene non lo so ancora come usarli e, quando ne consumo un pezzetto, mi piange un po' il cuore... ma sono adorabili!
Ecco quindi una soluzione riciclosa per tenerli in ordine e portata di mano.


Per "confezione carta da forno" interno l'involucro di cartone che racchiude il rotolo della carta da forno (o della pellicola/carta stagnola).



Questo tipo di confezione è adatta sia all'interno di un cassetto, sia in vista sulla scrivania...
la larghezza è perfetta per farci stare i rotolini "in piedi",
così da consultare fantasie e altezze dei nastri ed eventualmente suddividere varie scatole
per colore/tema ecc.

Ottima come idea regalo per amiche creative...
 io l'ho preparato a mia sorella per il suo compleanno (autrice anche delle foto! Grazie!),
riempito di caramelle, cioccolati e... washi tape!

Che ne dite? Vi piace?

mercoledì 22 marzo 2017

Come nasce un progetto: la tovaglietta di carta 2

Ogni anno dedico almeno un post a questo angolo di paradiso: l'Alpe Solivo.
Oltre ad esserci andata più volte con la famiglia, ho la fortuna di collaborare con le Sorelle della Carità che mi permettono di esprimere la mia creatività con tante grafiche e materiali personalizzati.
L'anno scorso abbiamo realizzato queste tovagliette di carta, e così quest'anno ne abbiamo inventate delle altre...


La prima tovaglietta è dedicata alla storia di Solivo:
come era agli esordi, quando la salita era possibile solo a piedi tramite il sentiero,
quando le Suore hanno iniziato i lavori con gli scavi per realizzare altre baite ed eliminare le rocce,
con i primi gruppi giovanili che passavano la loro vacanza estiva
all'insegna del gioco, dell'incontro e della condivisione.
Negli ultimi anni, l'alpeggio ha subito una serie di rinnovamenti:
la più grande novità è stata il "Solivo Express",
una cremagliera che permette di raggiungere le baite con facilità,
le case sono state risistemate e si sono aggiunte nuove aree per passare del tempo libero:
il tendone, la taverna con il forno per la pizza...
oltre all'affresco gigante sulla parete della baita che dona un caloroso benvenuto
a tutti i visitatori!



La seconda tovaglietta ha uno spazio dedicato alle iniziative di Solivo:
il giro pizza, con il nuovissimo forno a legna,
e la produzione dei Sapori di Suor Domitilla (...imperdibile la sua Crema al Limoncello!)
Il resto è dedicato ai colori/sapori della tavola,
con la scritta "Buon Appetito" in tutte, o quasi, le lingue del mondo.
Le riconoscete qualcuna oltre all'italiano?
Infine i contatti del Rifugio e i dettagli per le prenotazioni del Solivo Express...

E allora teniamoci pronti...
Fra poco riparte la stagione!!!!



 




venerdì 17 marzo 2017

Festa del Papà: idee riciclose

Cosa regalare agli uomini/papa? 
Ecco qualche suggerimento fai-da-te/last-minute!

www.pinterest.com
Biscotti fatti in casa
per una colazione in famiglia
o da sgranocchiare dopo cena,
classici o che formino le lettere "papà"
senza necessariamente il tagliabiscotti...
anche una semplice dima di cartone va bene!







X x X x X x X x X x X x X x X x X x X x X x X x X x X x
www.pinterest.com

Segnalibro
per i papà che amano leggere
ma anche per leggere una favola in compagnia e tenere il segno...
il segnalibro con cravatta
è l'ideale per i Papà
idea di www.cartoncinomio.blogspot.it




X x X x X x X x X x X x X x X x X x X x X x X x X x X x

Sasso Volto
www.pinterest.com
ricostruire il volto del Papà
con l'aiuto di sassi e un pennarello indelebile
(oppure colori, nessuno li vieta!)
Per la postazione scrivania/ufficio del Papà!








X x X x X x X x X x X x X x X x X x X x X x X x X x X x

La gruccia baffuta
ricavata da una semplice gruccia di metallo
www.pinterest.com
potrà tenere ordinate
le cinture/sciarpe/cravatte del papà nell'armadio










X x X x X x X x X x X x X x X x X x X x X x X x X x X x


Se invece avete già trovato il regalo giusto per il Papà
questo è un modo originale per impacchettarlo: con cravatte, bretelle o papillon al posto dei nastri!

www.pinterest.com



E se proprio non trovate nulla di interessante... scriviamo almeno un biglietto! Ecco due idee:



la prima è una classica camicia,
la seconda (con la collaborazione dei bambini)
da uno scarabocchio... a una dichiarazione d'amore per il Papà!

Auguri a tutti i Papà!

mercoledì 15 marzo 2017

non solo wedding: il primo compleanno

Primo compleanno: prime decorazioni fai-da-te.
I temi dedicati ai bambini piccoli sono sempre molto carini, semplici e delicati.
Dicono che siano di buon auspicio ma, al di là di quello, per il mio secondogenito ho scelto gli elefantini. Pinterest mi ha ispirata!

I toni del bianco/azzurro/giallo/grigio sono stati costanti in tutti gli accessori della tavola e delle piccole decorazioni nel soggiorno.

Non abbiamo indetto festa nazionale con ricchi premi e cotillon... ma, visto che mia sorella ci ha regalato una bellissima e buonissima torta, ce la siamo goduta in buona compagnia!
Io ho preparato qualche cosa di salato, decorandolo con stuzzicadenti a tema "elefantino". Il Tatino grande ha costruito un porta-tovaglioli con i Lego Duplo (con i colori selezionati da me). Al centro della tavola ho creato un runner-ricicloso ovvero dei fogli A4 disegnati con motivi e colori che richiamassero le decorazioni appese tra il lampadario e la libreria, dei "festoni elefantosi" che camminavano sospesi in fila indiana come acrobati. :)



E dopo tutto questo lavoro, ho pensato di regalarvi il "free printable" delle sagome, per realizzare anche voi festone e stuzzichini.

 Questi più grandi sono per il festone:
si colorano gli elefanti con fantasie e toni desiderati,
si ritagliano e attaccano con un pezzetto di nastro adesivo ad un filo di lana.


Questi più piccoli sono per gli stuzzichini:
anche qui, si colora, si ritaglia e si attacca lo stecchino con il nastro adesivo.

Ecco alcuni suggerimenti per colori/fantasie:


...così da soddisfare sia i maschietti, sia le femminucce
con fantasie e toni originali abbinate al classico azzurro e rosa!


Come vi sembra?



venerdì 10 marzo 2017

idea riciglosa: baby cuffietta riciclosa

Diciamolo: non ci sono più le mezze stagioni!
Da noi, ultimamente, anche se c'è il sole, tira sempre un filino d'aria o un brutto ventaccio per cui, se non ci si vuole ammalare, occorre mettere per forza una cuffietta, ma la lana comincia ad essere trooooppo pesante!!! Ecco allora che, riciclando la manica corta di una t-shirt, nasce la baby cuffietta riciclosa, per le uscite in giardino e le passeggiate nei dintorni.


Con la foto ho un po' barato perchè il mio pupetto dormiva...
è solo appoggiata, non indossata, ma vi assicuro che gli calza a pennello!

  
Per la grandezza e la forma del semicerchio
ho sovrapposto le dimesioni di un'altra cuffietta già esistente.
Quando ho disegnato il musetto, invece, ho messo un pezzo di carta all'interno della cuffia,
per paura di "trapassare" con il pennarello nero anche l'altro lato.

Pochi gesti "riciclosi" e la cuffietta è fatta!





mercoledì 8 marzo 2017

festa della donna

"Sulla scena facevo tutto quello che faceva Fred Astaire,
e per di più lo facevo all'indietro
e sui tacchi alti"

Ginger Rogers
(citata in Portala al cinema - fonte qui)




Credo che questa citazione valga un po' per tutte le donne,
non solo per le danzatrici,
ogni donna danza a modo suo
che sia figlia, sorella, moglie, mamma, nonna, zia, cugina, amica...

Auguri Donne!

lunedì 6 marzo 2017

Artisti con A maiuscola: 2 Cellos & Lang Lang

Li ho ascoltati per caso una sera in cui la TV non proponeva nulla... giro da un canale all'altro e chi mi ritrovo? Tre talenti eccezionali. Ascoltateli anche voi e poi ditemi se non solo Artisti con la A maiuscola.




Il pianista è Lang Lang e i due violoncellisti si chiamano "2 Cellos".
Adoro quando alla musica classica viene ricucito addosso un vestito moderno, contemporaneo.
Se poi a creare questa magia sono ragazzi giovani cha hanno passione nel suonare, ancora meglio, perché ciò significa che la musica non ha tempo, età, genere è "semplicemente" musica e, come tale, va scomposta, studiata, smontata, sperimentata e alla fine ricomposta infinite volte in una versione sempre più nuova.
E non solo in modo matematico ma anche mettendoci un pezzo di cuore, di personalità.
L'ironia di questo video in particolare è sorprendente, riesce a tenere incollato chi li ascolta e chi li guarda in maniera magnetica fino alla fine del pezzo.

Che ne pensate?



venerdì 3 marzo 2017

idea riciclosa: scaldamuscoli

Sarà che negli anni '80-'90 con Flashdance, Fame, Chorus Line e tanti altri film musicali li indossavano tutti i danzatori... ma gli scaldamuscoli, per me, hanno sempre avuto un fascino tutto particolare!
Perché non usarli nella vita di tutti giorni e non solo quando si fa attività sportiva?
Come realizzarli in modo ricicloso? Ecco qualche idea!


(immagini da Pinterest)

Che siano sopra o sotto gli stivali danno un tocco di colore, scaldano e sono un accessorio originale per "rinnovare" con un semplice tocco un tradizionale stivale.
Per chi sferruzza è un attimo creare due tubolari in lana, in alternativa, anche due maniche di un maglione che non indossiamo più possono trasformarsi in pratici scaldamuscoli.


Ottima l'idea di assemblare più pezzi, colorati o alternati nelle stesse sfumature, con cuciture al rovescio visibili.


... e per finire si possono decorare con bottoni di riciclo, brillantini oppure un romantico fiocchetto!

I miei sono simili alla prima foto, interamente neri, abbinabili su tutto, creano il giusto "prolungamento" agli stivaletti-tronchetto che calzo tutti i giorni... perfetti nelle mattine di freddo e nebbia!


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...