venerdì 25 gennaio 2019

idea riciclosa baby: giochi in casa

Innanzitutto comunico che sono viva... non riesco a scrivere post per mancanza di tempo.
E' un periodo molto intenso dal punto di vista lavorativo, per cui, il tempo rimanente lo dedico alla famiglia (bimbi, scuola, sport, casa ecc... inutile che vi sti qui ad elencare il tutto...).

In questi ritagli tra un dovere e l'altro non manca di certo il momento del gioco in casa perché, seppur facendo qualche uscita nelle ore più calde, il freddo è davvero pungente... non resta che rintanarci in casa!

Ecco allora tre semplici giochi che si possono svolgere in qualsiasi sia la vostra casa:

1) SALTARE SUL LETTO
Occorrente: un letto.
Lo facevo anche io da piccola con mia sorella, saltare sul letto (singolo o, come facciamo noi, in quello matrimoniale) è divertente, dinamico e scarica quella voglia di muoversi che i bambini spesso hanno!
Finita la festa salterina basta rimettere a posto lenzuolo&cucino e il gioco è fatto!

foto da web

2) LA TENDA (o casetta)
Occorrente: un divano, una coperta, due sedie, qualche molletta per tenere fissa la coperta.
Questa idea risale all'infanzia di mio marito... basta avvicinare lo schienale delle sedie alla seduta del divano, fissare tra divano e sedia una coperta e... il gioco è fatto!!!
E' possibile farlo anche con più sedie e nessun divano, le combinazioni sono tante e la fantasia dei bambini infinita! In pochi istanti la casetta si trasforma in un castello, in una dimora stregata, in una piramide egizia, una scuola... 
p.s. se non avete voglia di montare tutto l'ambaradan è sempre possibile usare il "sotto" del tavolo, ed è già bella che costruita!


3) LE OMBRE
Occorrente: una torcia (o una lampada), una parete libera (o il soffitto) e tanta fantasia per inventare storie con le mani!
Non siamo così bravi a fare le vere e proprie ombre cinesi, ma qualche animale (o simile) riusciamo a crearlo con il solo aiuto delle mani.

foto da web
Vi è venuta voglia di giocare?





6 commenti:

  1. No, sul letto no! Sul lettone noi ci rotoliamo e facciamo il solletico, leggiamo libri e raccontiamo storie ma saltare è vietatissimo. Il materasso è carissimo e io appena si usura patisco il mal di schiena. Invece tende sempre e qualche volta ombre cinesi ma dovremmo farlo più spesso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dipende anche dal letto... il nostro ha una rete rinforzata e un materasso tradizionale (no memory)... e ci "saltano" su solo i bimbi che, tutto sommato, sono leggerini... non fanno tuffi carpiati, si tratta solo di cadere sul sedere, rotolarsi e ridere come matti! In effetti, da quello che ho scritto, non si intuva che fossero poco acrobatici :D

      Elimina
  2. I miei nipotini giocano tanto alla tenda o casetta proprio con le due sedie del salotto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La casetta è sempre un evergreen!!! Un abbraccio, Eli

      Elimina
  3. Saltare sul letto vietato pure qui, salvo rare eccezioni ... ma rare. Però sul letto ci abbiamo fatto di tutto: costruito case, zattere, montagne su cui arrampicarsi, giocato e lego ... ecc. ecc. ... anche cose più normali naturalmente.
    Casette di tutti i tipi pure qui ...
    Ombre cinesi poco, devo dire.
    Comunque in casa ci siamo sempre divertiti molto .... ma tanto veramente...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche sulla periodicità, però, devo precisare una cosa... in tutto l'inverno abbiamo saltato sul letto 3/4 volte... e per 15 minuti come massimo, diciamo che è come un asso nella manica da sfoderare in caso di disperazione (per le mamme), e per loro diventa come un "giro di giostra"... inoltre, in questo modo, ho sopperito all'acquisto di un trampolino fisso in casa :D

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...